domenica 30 novembre 2014

RIMANDATO CANONE RAI sulla bolletta della luce

Fino a qualche giorno fa si dava ormai per certo il provvedimento stabilito dal Governo Renzi secondo cui, da gennaio 2015, il canone Rai sarebbe stato inserito all'interno della bolletta della luce. L'idea era quella di combattere l’evasione fiscale di questa imposta, abbassando il costo del canone a 60-65 euro l’anno (invece dei 113,50 euro attuali) e facendolo pagare a chiunque possedesse un contratto di fornitura elettrica.
Ma, a quanto pare i tempi tecnici sono troppo stretti per poterlo attuare entro la data stabilita, quindi il governo ha deciso di fare marcia indietro e, almeno per ora, il canone continuerà ad essere pagato nella vecchia maniera.

Nessun commento:

Posta un commento